Le Maestre occupano la Basilica: arriva il Ministro Madia

maestre ministro madia basilica

Comincerei dalla fine, dal funzionario della Questura che si avvicina e mi chiede se le maestre sono disponibili ad abbandonare la Basilica di Sant’Andrea della Valle nel caso in cui “si concedesse qualcosa in più” dell’ottenuta promessa di incontro dalla Curia Romana. Comincerei dagli sguardi sorpresi, dagli smartphone al cielo …

Leggi Tutto

Sì al riposo domenicale, sì alla famiglia

riposo domenicale famiglia commercio

Ieri, nella sede nazionale dell’Unione Sindacale di Base, abbiamo incontrato Sebastiano Ferro, delegato del sindacato del commercio di Rosario – Argentina, che ci ha raccontato la sua lotta, la lotta di tanti lavoratori del suo paese che sono riusciti a dire sì al riposo domenicale, sì alla famiglia. …Ad un …

Leggi Tutto

Rinnovo CCNL FederDistribuzione: l’irricevibile mancia

ccnl rinnovo federdistribuzione lavoratori

FederDistribuzione annuncia sulle colonne de Il Sole 24 Ore di aver invitato le aziende associate a riconoscere ai propri collaboratori, a decorrere dal mese di maggio 2016, un aumento lordo mensile di 15 euro (parametrato al IV livello), a titolo di anticipo sugli aumenti salariali che saranno previsti dalla contrattazione …

Leggi Tutto

Silenzio: 400 sogni sono affondati in mezzo al Mar Mediterraneo

mondiali calcio brasile francesco iacovone

Shhhhhhhhhhh… fate silenzio… altri 400 sogni sono affondati in mezzo al Mar Mediterraneo. Spegnete le scritte dalle felpe, nascondete quel becero razzismo che vi accompagna e tacete, figli di un popolo di migranti dalla corta memoria. Shhhhhhhhhhh… fate silenzio… 400 tra bambini, donne, uomini, sono affondati insieme al loro sogno …

Leggi Tutto

A Fiorella Mannoia: quello che le donne precarie non dicono

“Ciao Francesco, come stai? Perché non ti inventi qualcosa che coinvolga Fiorella Mannoia nella battaglia delle 5.000 maestre precarie del Comune di Roma?” Il sottile filo rosso della solidarietà a volte riesce ad essere trasversale e ci unisce negli entusiasmi e nei progetti. Nulla di roboante, un tentativo, un’idea venuta …

Leggi Tutto

Una commessa accusa Zara: “discriminata per le mie treccine”

commessa zara treccine discriminata

Cree Ballah, commessa 20enne di Toronto, si ribella al colosso del fast fashion Zara, per il quale lavorava e che, secondo la ragazza, l’avrebbe discriminata per le sue treccine. La commessa racconta di essere stata,“umiliata” per via della sua acconciatura ritenuta poco professionale. Delle boxer braids o treccine da pugile …

Leggi Tutto