Home / Lavoro / Coffee break – La7: commercio, la battaglia per conciliare lavoro e impegni familiari

Coffee break – La7: commercio, la battaglia per conciliare lavoro e impegni familiari

E’ un sistema di lavoro che logora la famiglia e i rapporti personali. I turni cambiano ogni settimana e, inoltre, in uno stesso negozio i lavoratori hanno contratti diversi: interinali, Jobs Act, interni e cooperative; ognuno con turni, mansioni e stipendi diversi e chi è malato spesso è vittima di mobbing per farlo andar via. E’ il racconto di Maria Sarsale, commessa in un centro commerciale e delegata sindacale USB, intervistata da Tiziana Stella.


Segui Not 4 $al€ su Facebook

About Francesco Iacovone

Mi occupo di tutela collettiva dei diritti dei lavoratori. A me piace definirmi un lavoratore prestato al sindacato, anche se formalmente faccio parte dell’Esecutivo Nazionale USB... [Read more]

Leggi anche

festa lavoro giorno

E’ giusto lavorare nei giorni di festa? – Video LA7 –

Tagadà di LA7 affronta il problema del lavoro domenicale e festivo nel commercio. Il diritto …

2 Comm.

  1. Buongiorno avvocato.
    Lavoro in centro commerciale
    Il mio contratto prevede 24 ore settimanali da lunedì al sabato
    l’ orario è articolato nelle seguenti fasce orarie:
    1^fascia: dalle 06.00 alle 10.00
    2^fascia: dalle 13.00 alle 17.00
    3^ fascia: dalle 17.00 alle 21.00
    Il contratto part time articolato in questo modo è regolare?
    Non dovrebbe esserci la puntuale collocazione delle diverse fasce orarie?
    Da quando sono stato assunto per 20 anni ho sempre lavorato con la prima fascia oraria,
    non avendo firmato clausole flessibili ed elastiche, può l’ azienda obbligarmi a cambiare fascia
    oraria ?
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.