Home / Attualità / Commessa dell’OVS accusa malore e sbatte violentemente la testa: ritardo nei soccorsi
commessa ovs malore

Commessa dell’OVS accusa malore e sbatte violentemente la testa: ritardo nei soccorsi

Una commessa dell’OVS di corso Matteotti a Sanremo, è stata colta da malore ieri mattina. La lavoratrice si è accasciata a terra rapidamente andando a sbattere violentemente la testa.

I primi a dare l’allarme sono stati i colleghi della donna che hanno richiesto l’immediato intervento dei soccorsi al 118. Purtroppo la concomitanza di numerosi interventi in atto al momento della chiamata ha reso più difficoltoso l’arrivo di un’ambulanza, in quanto tutte quelle su Sanremo erano impegnate.

In attesa dei soccorritori, la commessa ferita ha ricevuto conforto dai numerosi colleghi in apprensione per le sue condizioni di salute. Sono stati proprio gli altri addetti alle vendite ed alla sicurezza a sottolineare il ritardo nei soccorsi.

Dopo diversi minuti dalla richiesta di aiuto è intervenuto presso il negozio un equipaggio di Sanremo Soccorso che ha proceduto ad immobilizzare la donna cosciente ed a trasferirla al Pronto Soccorso dell’Ospedale Borea per accertamenti.

Noi facciamo alla commessa i migliori auguri di pronta guarigione, ma quello del ritardo dei soccorsi e del funzionamento del numero unico delle emergenze è un problema che preoccupa e che andrebbe affrontato.

About Francesco Iacovone

About Francesco Iacovone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.