Home / Lavoro / La commessa che lavora 7 giorni su 7: “prendo tranquillanti per non impazzire”

La commessa che lavora 7 giorni su 7: “prendo tranquillanti per non impazzire”

“Sono diventata molto nervosa, faccio uso frequente di tranquillanti”. L’intervista shock a Luisa, commessa in un centro commerciale del cagliaritano, realizzata da “Casteddu On Line”.

Nei pochi minuti di questo video sono raccontate le condizioni di milioni di  lavoratori invisibili che sacrificano le proprie vite sull’altare dello shopping, per quattro soldi e annientando completamente i propri tempi di vita e la socialità.

Segui Not 4 $al€ su Facebook

About Francesco Iacovone

Mi occupo di tutela collettiva dei diritti dei lavoratori. A me piace definirmi un lavoratore prestato al sindacato, anche se formalmente faccio parte dell’Esecutivo Nazionale Cobas [Read more]

Leggi anche

stazione termini commessa pipì

Centro Commerciale della Stazione Termini: la commessa e l’odissea della pipì

La Stazione Termini di Roma è anche un grande centro commerciale aperto 24 ore su …

3 Comm.

  1. Siamo la vergogna del settore siamo arrivati allo schiavismo imdecente io come tante persone madri padre che per misero spiccioli diamo le nostre intere vite al lavoro lo stato ci ha dimenticati e ancora nessuna risoæuzione di orari festivi domeniche comprese ci siamo persi la dignita e i nostri cari per arrivare alla fine del mese lavorare si ma non per morire

  2. È veramente indecente, chiusi in Europa? Chiusi anche qui regole da eseguire punto! Ma la turnazione? Che fine ha fatto? Se mi capita questa domenica o festività la prossima NO! Semplice da applicare. Ma controlli su questi direttori o management????????

  3. La capisco benissimo. Di tranquillanti ne ho presi per anni e in quantità esagerata. Adesso li sto scalando sotto la supervisione di uno psichiatra. Dopo tanti anni di appassionato lavoro è vergognoso ridurre le persone a masse di ansia e depressione. Vorrei tornare a lavorare ma ho paura di ricadere nel pozzo della depressione perché siamo dei numeri della carne da macello …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.