Home / Amore e dintorni / L’amore al centro commerciale non arriva a fine mese
amore lavoro centro commerciale

L’amore al centro commerciale non arriva a fine mese

LA CERBIATTA

Uno spillo dagli occhi di cerbiatta! Questo devo pensare, nient’altro. Gesù! Che emozione!  Lo ha detto ad occhi bassi e anch’io li ho abbassati i miei occhi da cerbiatta. Che mi importa che le quaranta ore settimanali sono diventate venti? No, a questo non devo pensare! Mi piace lui. Gli piaccio io. Questo solo importa. Ma come faccio quando arrivo al centro commerciale? Stacca dal lavoro, mi raggiunge e vuole offrire sempre lui ed io non voglio. Non credo guadagni molto neanche lui ma lui non dice e io non chiedo.

Lo devo fare anche oggi che è domenica! Concentrarmi solo su quel suo sorriso che mi riempie il cuore, l’anima, la vita mia, l’aria che mi è intorno. Gesù divento rossa solo a pensarlo. Ma senti come sono calda!  Ho le guance in fiamme.

Se andiamo al McDonald’s, sei o sette euro, se ne va quasi un’ora intera di lavoro; da Spizzico anche, ma a lui piace andare al ristorante che hanno aperto adesso proprio accanto al mio negozio di intimo. Magari fosse mio! Ci lavoro solo. Il ristorante non è caro, certo, ma mi costa due ore di lavoro. E che cavolo!  Perché poi abbassarmi le ore?

Da due, abbastanza felici a quaranta ore con contratto trimestrale, siamo diventate quattro infelici a venti ore per i prossimi tre mesi. Turniamo tre giorni su sette, quattro, cinque giorni su sette, sette su sette,  secondo la fantasia e la creatività della Store manager. Tre ore sabato e due domenica e nemmeno questo fine settimana posso partire con lui. “La casa dei miei fuori Roma. Non spenderemo nulla vedrai!” ha insistito.

Ho una vita bloccata ad ore. Lavoro e non lavoro. Vivo e non vivo.

Ma lui, Daniele!

Glielo dirò “Ho quasi 29 anni. Vivo ancora con i miei genitori. Sono imprigionata in questo lavoro e non ne trovo un altro. Vorrei vivere d’aria, librarmi in volo. Partiamo domani?”

“Storie” di Biagia Todino

About Francesco Iacovone

About Francesco Iacovone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.