lavoro commercio diritti

Lavoro nel commercio: tutti i miei diritti in un solo post

Ho cercato di condensare in un solo post tutti i principali diritti sul lavoro degli addetti del commercio: ferie, permessi, malattia, busta paga, livello d’inquadramento, ammortizzatori sociali, facoltatività del lavoro festivo, preavviso per dimissioni o licenziamento, orario di lavoro, TFR, part time, clausole flessibili ed elastiche, permessi legge 104. Insomma, un piccolo Bignami dei diritti che spero vi possa essere utile.

About Francesco Iacovone

About Francesco Iacovone

13 Comm.

  1. Sono un operaio nel settore commercio di 5 livello dovrei essere un magazziniere e addetto alla vendita di materiale idrotermosanitari ma mi ritrovo a uscire praticamente tutti i giorni a fare consegne di materiale in cantieri e aziende con patente c chiedo se è il caso di chiedere un 4 livello visto che sono l’unico che esce fuori dall’azienda Grazie

  2. Buon pomeriggio. Scusate il disturbo e grazie a chi mi risponderà. Sono un primo livello CCNL commercio con mansione di gerente di punto vendita dal 2018. Al mio fianco ho una vice gerente con il terzo livello anche lei assunta dal 2018. A maggio, causa chiusura punto vendita verranno trasferite da noi due risorse con gli stessi livelli ma demansionamento scritto e da loro accettato. Cosa potrebbe succedere con lo sblocco dei licenziamenti? Mi spiego meglio le due risorse che arriveranno da noi potrebbero avere la precedenza per anzianità lavorativa dato che lavorano da parecchi anni più di noi? Noi che siamo più giovani rischiamo di essere licenziate qualora il negozio non potesse permettersi 4 RAL di questo tipo o c’è una sorta di rispetto dei ruoli? Grazie mille

  3. Buongiorno a tutti,
    ho una domanda per quanta riguarda l’ astensione o il rifiuto al lavoro durante i giorni festivi. Premettendo che sono responsabile di negozio di abbigliamento inquadrato col 3° livello del CCNL COMMERCIO. Per evitare qualsiasi scusa di ritorsione da parte della ditta, oltre che comunicare la mia intenzione di rifiuto verbalmente alla mia Area Manager, dite che conviene inviare una mail a lei e a risorse umane per mettere il tutto nero su bianco?

  4. Buonasera, in questo momento sono inserita con un contratto di sostituzione maternità in scadenza a inizio agosto. L’azienda mi ha proposto di rimanere con loro con un contratto a temine (non allungando la maternità) in un’altra sede. Immagino che non si possa semplicemente prorogare il contratto attualmente aperto, ma che si debba crearne uno nuovo. Le mie domande sono: è possibile attivare subito il nuovo contratto, allo scadere di quello vecchio, o bisogna aspettare del tempo? (una mia collega mi aveva detto che bisogna aspettare 15 giorni ma mi sembra un po’ strano). Il nuovo contratto prevedrà un periodo di prova? Posso essere inserita con un livello più basso rispetto a quello in cui sono ora?
    Grazie per l’aiuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.