Le maestre precarie sul cielo di Roma

Ognuno di noi si basa, nel formulare i propri giudizi, sulle prime impressioni. La regola, a cui è quasi impossibile sottrarsi, vale anche per le cose: il primo sguardo ai ponteggi alzati verso il cielo, in piazza Madonna di Loreto, ci fa subito pensare ad una ristrutturazione, agli operai, al lavoro. Ma in quelle lunghe e piovose giornate sui ponteggi c’erano 6 maestre precarie: Daniela, Irene, Jessica, Serena, Irma e Marta.

Donne fiere e coraggiose che hanno a cuore le sorti degli asili nido e della scuola dell’infanzia, e si battono per il proprio futuro. Un lungo percorso di lotta che terminerà soltanto quando l’ultima delle precarie sarà assunta. E’ stato bello ammirare dal basso la loro resistenza alla fatica, il loro coraggio e la loro determinazione. Donne tese allo scopo, forti e fiere. Tra loro c’è Irene, la mia compagna di vita.

Beh, potrete immaginare il mio stato d’animo e la mia preoccupazione. Tre giorni e due notti interminabili riassunti in un abbraccio!!

About Francesco Iacovone

About Francesco Iacovone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.